{{#image}}
{{/image}}
{{text}} {{subtext}}

OGGETTO: INTEGRATORI CONTENENTI INGREDIENTI DERIVATI DA MORINDA CITRIFOLIA

Ministero della Salute
DIREZIONE GENERALE SANITA’ PUBBLICA VETERINARIA, ALIMENTI E NUTRIZIONE – UFFICIO XII

Oggetto: Integratori contenenti ingredienti derivati da Morinda citrifolia.


In relazione all’oggetto si rappresenta quanto segue.

Nelle linee guida sulla “Documentazione utile a supporto degli integratori alimentari con ingredienti erboristici”, approvate dalla Commissione consultiva e discusse di recente con codeste Associazioni, è stato evidenziato che, secondo la legislazione alimentare vigente, nei prodotti in questione è ammesso il solo impiego di ingredienti “erboristici” tradizionali per effetto della direttiva 46/2002/CE, attuata con decreto legislativo 169/2004.

Nell’incontro dello scorso 24 gennaio sono state nuovamente evidenziate le limitazioni per l’impiego negli integratori nel caso di ingredienti autorizzati o in corso di autorizzazione come novel food ai sensi del regolamento 258/97/CE.
Come già anticipato nel corso di detta riunione, per quanto concerne l’impiego di ingredienti derivati da Morinda citrifolia si rileva che il succo (o “succo di noni”, derivato dal frutto), risulta autorizzato come novel food con Decisione della Commissione UE 5 giugno 2003 n. 1789.

Per quanto concerne altri derivati della Morinda citrifolia, sono attualmente in corso apposite procedure di autorizzazione come novel food per un estratto secco in polvere e per le foglie.

Il riscontro sul mercato comunitario di prodotti contenenti derivati della Morinda citrifolia privi dell’autorizzazione come novel food, avvenuto di recente, ha portato all’attivazione della rete di allerta comunitaria, da parte finlandese, ai fini del loro ritiro dal commercio.

In tale segnalazione (alert notification 2005.585 relativa ad un “noni extract”) sono stati coinvolti anche prodotti nazionali, inquadrati in Italia come integratori alimentari.

Per quanto sopra, lo scrivente Dipartimeno ha ritenuto di dover procedere ad una rivalutazione della situazione circa l’impiego di derivati della Morinda citrifolia nel settore degli integratori alimentari, per pervenire ad un approccio armonizzato sulla preventiva applicabilità del regolamento 258/97/CE ad ingredienti da collocare poi nel campo di applicazione della direttiva 46/2002/CE.

Si intende quindi verificare che gli ingredienti derivati da Morinda citrifolia abbiano preventivamente assolto agli dempimenti richiesti del loro “status” di novel food.

Per quanto sopra, le imprese interessate sono state invitate:


Per integratori alimentari contenenti succo di noni:
a fornire entro 30 giorni una documentazione attestante che l’ingrediente utilizzato rientra tra quelli finora ammessi ai sensi del regolamento 258/97/CE.


Per integratori contenenti derivati di Morinda citrifolia diversi dal succo:
a sospendere la commercializzazione, dando in tal senso formale e tempestiva assicurazione allo Scrivente, in attesa del completamento per tali derivati, ove del caso, delle procedure di autorizzazione come novel food.

Si chiede a codeste Associazioni di dare alla presente nota la massima divulgazione.

Si ringrazia per la collaborazione.

17/2/2006
IL CAPO DEL DIPARTIMENTO

CENTO FIORI S.R.L.
Capitale sociale : 30.000 € interamente versato
R.E.A. Forlì – Cesena n. 276648
Via G. Querzoli N.10 - 47121 Forlì (FC) 

Informativa Privacy

        Registro Imprese Forlì-Cesena P.I. e C.F. 02508650401
        TEL. 0543-481357 FAX 0543-483255
        ATECO: 2007 : 108909
        e mail : info@cento-fiori.it
        www.cento-fiori.it