DECRETO 17 FEBBRAIO 2005
ELENCO DEI MINERALI E DELLE FONTI VITAMINICO-MINERALI AMMESSI NEGLI INTEGRATORI, IN DEROGA ALLE PREVISIONI DEGLI ALLEGATI I E II DEL DECRETO LEGISLATIVO 21 MAGGIO 2004, N. 169 IN APPLICAZIONE DEL DISPOSITIVO DELL'ART. 3, COMMA 3, DEL DECRETO LEGISLATIVO MEDESIMO.
IL MINISTRO DELLA SALUTE
Vista la direttiva comunitaria 46/2002/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 10 giugno 2002 per il ravvicinamento delle legislazioni degli Stati membri relative agli integratori alimentari;
Visto il decreto legislativo 21 maggio 2004, n. 169, che ha attuato la predetta direttiva, e, in particolare, l'art. 3, comma 3;
Considerato che, in precedenza, gli integratori alimentari sono stati immessi in commercio secondo la procedura di cui all'art. 7 del decreto legislativo 27 gennaio 1992, n. 111, sui prodotti destinati ad una alimentazione particolare;
Visti i minerali e le fonti vitaminico-minerali utilizzati negli integratori alimentari immessi in commercio entro il 31 luglio 2003 con la procedura di notifica di cui all'art. 7 del decreto legislativo n. 111/1992;
Ritenuto di dover rendere noto l'elenco delle sostanze di cui all'art. 3, comma 2 del decreto legislativo n. 169/2004;
Sentita la Commissione consultiva competente, di cui all'art. 11 del decreto legislativo n. 169/2004, in data 17 novembre 2004;
Decreta:
Art. 1.
1. Fino al 31 dicembre 2009 l'allegato I al decreto legislativo n. 169/2004 e' integrato con i minerali inclusi nell'allegato I del presente decreto.
2. In caso di eventuale parere negativo da parte dell'Autorita' europea per la sicurezza alimentare circa l'impiego di minerali inclusi nell'allegato I al presente decreto, il Ministero della salute aggiorna tempestivamente l'allegato stesso eliminando i minerali oggetto di valutazione sfavorevole.
Art. 2.
1. Fino al 31 dicembre 2009 l'allegato II al decreto legislativo n. 169/2004 e' integrato con le fonti vitaminico-minerali incluse nell'allegato II del presente decreto.
2. In caso di eventuale parere negativo da parte dell'Autorita' europea per la sicurezza alimentare circa l'impiego di fonti vitaminico-minerali incluse nell'allegato II al presente decreto, il Ministro della salute aggiorna tempestivamente l'allegato stesso eliminando le fonti vitaminico-minerali oggetto di valutazione sfavorevole.
Il presente decreto e' pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.

Roma, 17 febbraio 2005
Il Ministro: Sirchia

Allegato 1.
ELENCO DEI MINERALI AMMESSI NEGLI INTEGRATORI IN DEROGA ALLE PREVISIONI DELL'ALLEGATO I DEL DECRETO LEGISLATIVO N. 169/2004
Vanadio
Boro
Nichel
Stagno
Silicio

Allegato 2.
ELENCO DELLE FONTI VITAMINICO-MINERALI AMMESSE NEGLI INTEGRATORI IN DEROGA ALLE PREVISIONI DELL'ALLEGATO II DEL DECRETO LEGISLATIVO N. 169/2004
Vitamina B1:
tiamina monofosfato
Vitamina C e niacina:
nicotinamide ascorbato
Vitamina B6:
dipalitato di piridossina
Vitamina E:
succinato di D-alfa-tocoferolo polietilene glicole 1000
Boro:
acido borico
borato di sodio
Calcio:
aminoacido chelato
calcio pidolato
calcio solfato
calcio fosfato
calcio fluoruro
calcio acetato
calcio piruvato
calcio chelato
calcio aspartato
calcio lisinato
calcio metionato
calcio orotato
su lievito
calcio folinato
da dolomite (carbonato di Ca e Mg)
Fluoro:
monofluoro fosfato di sodio
Cromo:
aminoacido chelato
cromo picolinato
cromo policolinato
su lievito
cromo orotato
cromo nitrato
cromo pidolato
cromo ascorbato
Rame:
aminoacido chelato
rame ossido
rame orotato
su lievito
rame glicinato
rame pidolato
rame aspartato
rame glicirinato
Nichel:
nichel solfato
Ferro:
idrossido ferroso
pidolato ferroso
aminoacido chelato
ferro glicerofosfato
ferro ortofosfato
su lievito
ferro orotato
ferro aspartato
ferro picolinato
ferro ascorbato
ossidi
Selenio:
su lievito
selenio aspartato
seleniometionina
aminoacido chelato
selenio proteinato
selenio ascorbato
Sodio:
sodio ascorbato
sodio silicato
sodio metasilicato
sodio vanadiato
sodio metavanadiato
sodio milibdato
sodio molibdato biidrato
sodio solfato
sodio borato
sodio tetraborato decaidrato
sodio tetraborato anidro
sodio piruvato
sodio pidolato
sodio aspartato
Magnesio:
aminoacido chelato
magnesio pidolato
magnesio piruvato
magnesio DL-aspartato
magnesio L-aspartato
magnesio orotato
magnesio pidolato
magnesio lisinato
magnesio metionato
su lievito
da dolomite (carbonato di Ca e Mg)
magnesio succinato
magnesio ipofosfato
magnesio ascorbato
Manganese:
aminoacido chelato
manganese aspartato
su lievito
manganese pidolato
manganese orotato
manganese ascorbato
Zinco:
aminoacido chelato
zincometionina
zinco orotato
zinco pidolato
zinco stearato
su lievito
zinco aspartato
zinco fosfato
zinco picolinato
zinco ascorbato
Potassio:
potassio aspartato
potassio fosfato (bibasico e monobasico)
potassio DL-aspartato
potassio glutammato
potassio L-aspartato
potassio solfato
su lievito
potassio pidolato
potassio molibdato
potassio orotato
aminoacido chelato
potassio piruvato
potassio caseinato
monopersolfato
Silicio:
biossido di silicio
Stagno:
stagno cloruro
Vanadio:
vanadil chelato
vanadil solfato
Molibdeno:
su lievito
aminoacido chelato
molibdeno aspartato
molibdeno ascorbato
Iodio:
su lievito
Fosforo:
amonoacido chelato
fosforo proteinato
su lievito